Che si va tutti a giro in Toscana?

Ponte Vecchio Firenze

E quindi me la sono svignata…e purtroppo sono anche già tornata da un po’. In realtà doveva essere un viaggio per un matrimonio ma, visto che a Firenze non ero mai stata, mi sembrava un peccato arrivare fino lì senza poter dedicare del tempo alla visita della città. Poi dopo il matrimonio abbiamo fatto qualche passeggiata in alcuni paesini della Toscana. Ecco qualche foto.

Firenze

Certaldo

Il viaggio è stato davvero piacevole, anche se è un po’ mordi e fuggi in tutti i sensi, sia perché praticamente ci abbiamo passato 24 ore, sia perché effettivamente non abbiamo fatto altro che mangiare :))) Quindi ecco qui un paio di consigli per mangiare a Firenze e dintorni.

Acqua al 2

Acqua al 2Piccolo ristorante nel centro storico fiorentino (via dell’Acqua n°2) che sperimenta accanto ai piatti tradizionali toscani (filetto all’aceto balsamico) alcune varianti sicuramente da provare (uno su tutti il filetto al mirtillo). Vasta scelta di primi e gustose insalatine (provate quella ai finocchi). Da non perdere l’assaggio dei dolci: ottimo il tiramisù e sublime la cheescake con coulis di fragole! Ottima qualità  e carta dei vini notevole. Il titolare è un toscanaccio doc e l’ambiente è molto alla mano, La pareti del locale sono decorate da piatti di porcellana con le dediche di clienti e Vip ma i complimenti sono ben meritati! Indispensabile prenotare.

All’Antico Vinaio

Passeggiando per Firenze ci siamo imbattuti in questo locale, l’unico della via con la fila fuori.
 Antico VinaioIncuriositi siamo entrati e abbiamo chiesto: “E’ qui che si fanno i panini?” e il simpatico signore dietro al bancone ci risponde “ Allora i panini lì facciamo Lunedì, Mercoledì e Venerdì, oggi è Venerdì…Che culo! Il tutto con un colorito accento toscano. La migliore schiacciata delle tradizione toscana, ripiena di qualsiasi meraviglia gastronomica voi desideriate. Si mangià fuori la via seduti sulle piccole panchine o sul marciapiede con una bella bottiglia di rosso della casa! Fila chilometrica a qualsiasi ora, ma non demordete, né vale davvero la pena.

Perché no

IMG_2514_JDPSe cercate una gelato artigianale con gusti delicati e genuini questo è il posto che fa per voi. Il locale è piccolissimo e a malapena si vede, ma il gelato è delizioso. Naturalissimo il pistacchio, delicato tiramisù, delizioso cheesecake e sublime torta di mele (che sa davvero di torta di mele!) Il gelato è davvero come una volta, con ingredienti naturali e scelti con cura.

Perucà

Se capitate a San Giminiano qui dovete proprio andarci. Cucina tipica toscana 69038_10151583577114297_1817786865_ndove primeggiano i piatti dicarne. Da provare l’antipasto Perucà (con prodotti locali). Eccezzionali i primi (Risotto al tartufo e speck e gnocchi al tartufo e funghi) e ottimi i secondi di carne (da provare il coniglio e il cinghiale). Qui potete gustare la vera fiorentina, ve la portano al tavolo cruda per scegliere il peso. La nostra era 1,6 kg… only the brave! . Il titolare ha capito che eravamo dei buongustai e ci ha preso in simpatia: ci ha offerto delle costine al miele e del vin santo. Da non perdere i dolci, sfiorano la perfezione! Le porzioni non sono esattamente quelle abbondanti della nonna ma è un’ottima scusa per assaggiare un po’ di tutto no? 😛