Ode all’inverno e alla pàte sucrée chocolat

beautiful-fairy-lights-winter-favim-com-275869

“Mi sono affezionata all’inverno
perchè sento che è vero,
non come l’estate che vola via e sembra così divertente e allegra ma non lo è,
perché il sole è sempre di corsa e lascia tutti con l’amaro in bocca.
L’inverno non pretende di confortare,
ma in fin dei conti sento che è consolante,
perché una si raggomitola su se stessa e si protegge e osserva e riflette,
e credo che soltanto in questa stagione
si possa pensare per davvero”.

(Marcela Serrano – Dieci Donne)

c3ddac77ac209893e94aa1643372fb35IMG_0255
E nel frattempo l’odore della frolla nel forno pervade la casa, e ti profuma l’anima…
Per l’impasto base di questi biscotti ho usato la ricetta della Pâte Sucrée di Christophe Felder. E’ un tipo frolla molto fine e friabilissima, che si presta benissimo come base per crostate e crostatine varie da farcire a freddo, quindi assolutamente da annotare. La preparazione è semplicissima a patto di lavorare l’impasto molto brevemente (non sognatevi di lavorarla a lungo perchè vien fuori un disastro credetemi). Altra cosa importante è il passaggio dal frigo ai 170°C del forno, che deve durare il meno possibile. Io trovo che, con l’aggiunta di un pizzico di lievito e del cacao amaro, sia una buona idea anche per i biscotti, e quei 30g di farina di mandorle donano a questa frolla un’aroma molto particolare, che viene fuori inaspettatamente tra un morso e l’altro 🙂

IMG_0263

Ingredienti:

– 150g di burro morbido
– 95g di zucchero a velo
– 15g di zucchero a velo vanigliato
– 30g di farina di mandorle
– 1 uovo
– 1 presa di sale
– 15g di cacao amaro in polvere
– 225g di farina
– ¼ di cucchiaino di lievito per dolci

Preparazione:

Versare in una ciotola lo zucchero, la farina di mandorle, il burro morbido , il sale e lo zucchero alla vanigliato e lavorare brevemente con la punta delle dita, fino a ottenere un insieme omogeneo. Aggiungere l’uovo e incorporate all’impasto. Aggiungere infine la farina e il cacao setacciati con il lievito e finire d’impastare il tutto. A questo punto formate una palla che andrete a coprire con della pellicola e tenere al fresco per un paio d’ ore. Riprendere l’impasto e stenderlo a 3mm. Tagliare i biscotti con le formine che più vi piacciono (sì è un’ottima idea per i biscotti natalizi) e infornare a 170° per 10-15 minuti o finché la pasta non è cotta.