From Lella To Santa (North Pole – Icy Ave.)

1139bd2351d

Caro Babbo Natale

inanzittutto ti ringrazio perché quest’anno è stato pieno di cose nuove. Forse qualcuno, lassù o laggiù (più probabile la seconda) mi vuol bene. Non so se è opera tua, di Gesù Bambino o di qualcuno al piano di sotto, sta di fatto che le cose sembrano cominciare a prendere la piega giusta. E la chiuderei qui perché è probabile che una nuvola nera di Fantozzi/catastrofe nucleare stia aspettando dietro l’angolo. Ma veniamo al punto, quest’anno per Natale vorrei:

– portare avanti l’allegro fornaio pasticcione

– strimpellare l’ukulele senza che i vicini bussino alla porta

– innamorarmi subito e dimenticarmene dopo 2 ore

– iniziare con la cioccolata verso le 11  (senza finire al bagno meno di 2 ore dopo). Se tu potessi anche eliminare le calorie dal gelato sarebbe grandioso

– persistere nel lanciarmi in avventure improbabili senza chiedermi il perchè

– continuare a scrivere cose ubriache

– mandare a quel paese tutto ciò che non è abbastanza

– impastare, imburrare per bene e infornare la testa, ché io sia più felice.

A parte queste piccole cose direi che dovrei solo guadagnare il doppio e pesare la metà, che dici Babbo? Quindi, se non è troppo, per Natale vorrei anche un fisco asciutto e un conto in banca piuttosto corposo e, apri bene le orecchie, se per favore evitassi di confondere le due cose, come hai fatto l’anno scorso, te ne sarei immensamente grata.

P.S.

Trovo che la storia del camino sia un po’ datata, oggi non ce l’ha più nessuno. E quei pochi che ce l’hanno, il panettone da piazzar sotto per attutire la botta quest’anno se lo so già bello che magnato, sai la crisi… Non potresti semplicemente usare la porta? Eviteresti tutta una serie di figure impietose (vedi rimanere incastrato) che, se mi posso permettere, anche tu co sti panettoni ci hai dato dentro è…
Come dici? Non hai le chiavi di tutti i portoni del mondo? Ecchecacchio! In una sola notte scarrozzi regali a tutti i cristiani, anche quelli più ignobili che dovresti invece rapinargli casa per quanto son stati cattivi, su una slitta guidata da 9 renne volanti (che tra l’altro hanno dei nomi discutibili: passi per Fulmine, Tuono e Lampo, ma Guizzo, Schianto e Ballerino…e Rudolph, ma poi chiamà una renna Rudolph?!) Eppoi n’sei bono ad aprire una porta senza chiavi! Qualche super-potere ce l’avrai pure tu no?!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...