Chocolate chip cookies, quelli vegan

Cookies veganiIMG_4400

A partire da quest’anno mi sono ripromessa di ridurre drasticamente i prodotti da forno. Parlo ovviamente dei prodotti industriali che sono un concentrato di burro, zucchero, farine raffinate e conservanti. In realtà non è che prima acquistassi pacchi di merendine a palate… quando capita la voglia di una merendina morbida e fragrante scelgo l’homemade da sempre. Per i biscotti la questione è un po’ diversa, considerando anche che mio marito è un divoratore di biscotti!

Dallo scorso anno abbiamo smesso di comprare i pacconi di biscotti del Mulino Bianco, che i Pan di Stelle sono tanto buoni ma se vai a leggere gli ingredienti lo sono un po’ meno… 😦 Abbiamo invece optato per dei biscotti più leggeri, anche al cacao, con cui poter fare colazione tutti i giorni. Ce ne sono anche di molto buoni, quelli delle Alce Nero per esempio. Ogni tanto invece li preparo io, ma non è così semplice riprodurre quella friabilità del biscotto al burro in versione vegan. Certo si può usare il burro biologico vegetale ma sono veramente pochi i prodotti industriali di buona qualità, la gran parte si limita ad indicare negli ingredienti “oli vegetali” , cioè quali di grazia? Si può anche provare a farselo a casa il burro vegetale ma non è certo l’opzione più pratica, penso a chi lavora 8 ore al giorno o più e magari ha anche dei bambini…

Ci sono tante ricette di biscotti vegani che, tutto sommato, danno un risultato discreto, le cose si complicano quando il biscotto in questione è il cookie. Ecco, io ho provato almeno cinque ricette diverse per ottenere un cookie con una consistenza croccante ma non duro come una pietra. Alla sesta ce l’ho fatta! Dopo infiniti e accaniti tentativi ho trovato finalmente la ricetta perfetta dei cookies. È chiaro che “la ricetta perfetta” è comunque soggettiva, perché il cookie perfetto di tizio difficilmente corrisponderà all’ideale altrui.

In ogni caso, la ricetta che vi propongo oggi non è affatto male, non solo il sapore è ottimo ma il livello di friabilità si avvicina molto a quello di un biscotto preparato con burro. Per questa ricetta ho utilizzato una farina semintegrale di tipo 2, farina di riso e cocco rapè e per dolcificare l’immancabile malto di riso. La ricetta è veramente semplice e veloce. Un passaggio importante da non saltare è il riposo dell’impasto in frigo, sarà più facile stenderli! Per creare dei cookies uniformi recuperate delle dime da pasticceria, sono un attrezzo davvero utile che vi permette di ottenere cookies tutti uguali, cuoceranno in modo uniforme e saranno ovviamente più belli esteticamente.

Infornatene direttamente una doppia dose perché vanno via come niente! Sono buoni buoni buoni! E piacciono anche a chi di solito storce il naso sui biscotti vegani, ho sperimentato personalmente con gli amici 😉 . Si conservano bene in una scatola di latta o in un barattolo di vetro.

 

Cookies veganiIMG_4404Ingredienti (per circa 50 biscotti)

  • 150g di farina semi integrale di tipo 2
  • 50g di farina di riso
  • 50g di cocco rapè
  • 80g di cioccolato fondente
  • 120g di malto di riso
  • 50g di olio di mais
  • 1 cucchiaino di lievito cremar tartaro
  • latte di riso q.b.
  • una presa di sale

Preparazione

Unire in una ciotola le farine, il cocco rapè, il lievito e il sale e mescolare bene. Aggiungere gli ingredienti liquidi: il malto, l’olio e a poco a poco il latte di riso in quantità sufficiente a rendere l’impasto lavorabile.

Aggiungete infine il cioccolato in gocce o ridotto a pezzetti e amalgamate il tutto con le mani, dovete ottenere un impasto sodo, anche se rimane un po’ appiccicoso la frolla deve essere compatta. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°. Una volta trascorso il tempo di risposo togliete l’impasto dal frigorifero e stendetelo con il matterello ad uno spessore di 3/4mm e ricavate dei biscotti di 5/6 cm di diametro. Adagiateli su una placca ricoperta di carta da forno senza metterli troppo vicini perché cresceranno un po’ durante la cottura. Infornate e lasciate cuocere per 12/15 minuti. Sono pronti quando iniziano a dorare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...